Plastic Free: quali risultati ad 1 mese dal divieto di utilizzo delle plastiche monouso nelle spiagge di Ancona?

Oggi, 1 agosto, è un mese esatto dall’entrata in vigore del divieto di utilizzo delle plastiche monouso nel territorio del Comune di Ancona per la somministrazione di alimenti e bevande.
Infatti l’ordinanza del Sindaco nr. 31 del 24 aprile 2019 fissava nell’1 luglio 2019 la “deadline” per l’utilizzo della plastica monouso nelle spiagge.
Quali i risultati tangibili?
Constatiamo che non tutti gli operatori si sono ancora attrezzati ma anche che molti l’hanno fatto da prima della stagione balneare e senza aspettare l’ordinanza del Sindaco.
L’Amministrazione sta vigilando sul rispetto di questo divieto?
Quanti controlli sono stati effettuati?
Non è dato sapere.
Sappiamo per certo che l’ordinanza scaturì dal deposito di una mozione del M5S di Ancona, di cui ero primo firmatario, e che, quindi, il Sindaco è dovuto correre ai ripari per non dover far bocciare la nostra mozione in Consiglio e poi far votare quella della maggioranza che la sostiene, quasi identica, presentata in fretta e furia la settimana dopo la nostra.
In quel modo guadagnarono ad aprile, il Sindaco e la maggioranza, una conferenza stampa in pompa magna da improvvisati ecologisti.
I pro-TAV, ambientalisti dell’ultima ora, hanno fatto verificare la bontà dell’ordinanza?
Ovviamente ci si augura che l’ordinanza sia fatta rispettare e che non sia impugnabile da nessuno.
Speriamo che l’avvocato part-time e Sindaco a tempo perso tra una conferenza stampa e l’altra abbia scritto tutto bene visto che in altre parti d’Italia le ordinanze del Plastic Free per le spiagge sono per lo più state dichiarate illegittime dai giudici, così in Puglia, Sicilia, Abruzzo ed altri posti. [Articolo del “Sole 24 Ore”]
Speriamo che la fretta avuta ad aprile non abbia fatto fare passi falsi.
Noi non lo sapremo mai perché in quel caso non sarà prevista nessuna conferenza stampa.
Dovremmo essere comunque salvi visto che sono passati 60 giorni dalla notifica dell’ordinanza ma non si sa mai.
Oggi, come allora, ricordo che su questi temi non ci sono bandiere da piantare per primi ma fatti concreti da attuare veramente tutti insieme.

Gianluca Quacquarini
Consigliere Comunale Ancona
https://gianlucaquacquarini.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...