Studenti delle scuole lasciati al freddo: finalmente in arrivo il “Razzie Awards” per la Mancinelli?

La stampa di oggi da notizia cha alla scuola primaria “Dante Alighieri” di Collemarino è in atto una “rivolta” dei genitori perché dalla ripresa delle lezioni i bambini che frequentano le classi sono praticamente al gelo e con i primi evidenti sintomi influenzali.
Gli stessi genitori minacciano di NON mandare più in quella scuola i loro figli.
Problema già segnalato dai responsabili della scuola, risposta del fido Foresi?
Tutto o quasi pressoché apposto solo ambienti freddi dopo la pausa natalizia ed un termosifone rotto in bagno.
Peccato che NON la pensino così i genitori che ribadiscono che è da sempre quella scuola è fredda.
Oltre questo problema emerso grazie agli organi di informazione, a noi giunge segnalazione di ragazzini lasciati al freddo per il “dopo scuola” anche alle medie “Giovanni Falcone” di Ponterosso dove i termosifoni si spengono alle 13 e i dieci ragazzi che rimangono all’interno per proseguire nell’orario loro previsto, sono lasciati al ghiaccio.
Insomma, dopo il problema di inizio dicembre alle medie “Giovanni Pascoli“, anche lì senza riscaldamento dopo un corto circuito, e chissà quanti altri problemi NON risolti che NON sappiamo, si ripropone il tema delle mancate o approssimative manutenzioni effettuate dal Comune.
Manutenzioni lasciate indietro per utilizzare risorse importanti per altre cose.
Intanto i ragazzini delle scuole sono lasciati in scuole senza riscaldamenti…
L’ufficio propaganda messo in piedi dal Sindaco, con i soldi dei cittadini, sta producendo premi “farlocchi” basati sul nulla e ricercati apposta per prenderli.
Ma intanto i problemi aumentano e toccano da vicini i giovani cittadini di Ancona e i loro genitori.
Le caldaie NON funzionano ovunque sembra di capire perché nessuno ha controllato in passato le ditte incaricate (Palaveneto, Tetto per tutti e chissà quante altre) che hanno comunque incassato soldi.
L’ego della nostra cara Sindaca si dilata nel prendere i premi mentre i genitori degli studenti devono curare i loro figli per il ghiaccio nelle scuole.
Chissà che prima o poi NON arrivi un premio VERO per la “The Best” magari un bel “Razzie Awards“* come Peggiore attrice protagonista (Worst Actress).
Nel frattempo speriamo che vengano impegnate più risorse per le manutenzioni nelle scuole cittadine, soldi spesi certamente in modo migliore per proteggere i piccoli anconetani.
P.S. viste le polemiche dei genitori si immagina arriverà un altro premio per la Sindaca visto che ad ogni difficoltà sul suo governo arriva un premio non si sa oper cosa, armi di distrazione di massa.

Gianluca Quacquarini
Consigliere Comunale Ancona
https://gianlucaquacquarini.wordpress.com

*Razzie Awards (dall’espressione inglese “to razz”: “spernacchiare”, “prendere in giro”), sono premi che vengono assegnati in una cerimonia annuale tenuta a Los Angeles per riconoscere gli attori, gli sceneggiatori, i registi, i film e le canzoni peggiori della stagione cinematografica precedente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...